ENDURACE | Sardegna Rally Race
luglio 10, 2017
0 commenti
Condividi

ENDURACE | Sardegna Rally Race

10 con lode

Archiviate, se pur con dolore le motivazioni che hanno spinto la FMI ad abbandonare l’Italia come sede di una tappa Mondiale Cross Country, Bike Village non si è privata di organizzare la decima edizione del Sardegna Rally Race

Seppur a ranghi ridotti, per le defezioni dei team ufficiali, la gara ha mantenuto immutata la valenza internazionale. Oseremo dire che, la peggio, l’ha avuta chi è rimasto a casa o chi ha preferito correre in altre manifestazioni, perché il sapore è rimasto immutato come immutati sono rimasti i connotati di quello che rimane comunque uno fra, se non il, Rally più difficile del panorama mondiale. Le tappe, come da rito 5, con due sedi , San Teodoro e Arborea con il bivacco, appuntamento ormai classico di Sa Itra, intrecciate nel territorio nei dedali tortuosi che la splendida natura di quei luoghi sa regalare. Due le prove speciali previste per ogni tappa, mediamente lunghe 60 chilometri con distanze complessive superiori ai 200 chilometri al giorno. Le presenze straniere comunque ci sono state, vivacizzando non poco la gara, già infuocata dal duello tutto tutto italiano fra Alessandro Botturi e Jacopo Cerutti, rappresentanti di Yamaha e Husqvarna, parliamo di Oriol Mena, che ha dimostrato al suo esordio in un Rally notevoli capacità di navigazione e dell’altro spagnolo Txomin nonchè dell’immancabile Giapponese Tetsunori Sukenobu, pilota dall’incredibile carica di simpatia. Fra gli Italiani citiamo Andrea Mancini, storico protagonista in terra Sarda, l’esplosivo Maurizio Gerini e Mirko Pavan…

http://bikevillage.it

 

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *