ITDE Isola d’Elba Revival
dicembre 22, 2016
0 commenti
Condividi

ITDE Isola d’Elba Revival

 ITDE: Viaggio nel tempo

Elba, Sei Giorni 1981, probabilmente una delle pagine più gloriose dell’enduro italiano

Il podio a Portoferraio è interamente tricolore: Gualtiero Brissoni su Fantic 125, Luigi Medardo su SWM 175, Alessandro Gritti su Kramer 250, Franco Gualdi su SWM 250, Augusto Taiocchi su KTM 350 e Gianangelo Croci su SWM 440 vincono il Trofeo Internazionale mentre Angelo Signorelli su Fantic 80, Andrea Marinoni su Zündapp 125, Cesare Bernardi su Puch 175 e Giampiero Findanno su KTM 250 conquistano il Vaso d’Argent facendo diventare l’Italia la nazione da battere.
L’evento viene organizzato dal Moto club Follonica con la collaborazione del Moto club Bergamo,  in un parco chiuso a Portoferraio e la prova speciale si svolge sul monte Tombone a 800 mt di quota e l’isola si trasforma nella capitale della regolarità mondiale. Già negli anni precedenti nella gara dell’Isola d’Elba l’Italia aveva fatto bene…

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *