RANKING ENDURO 2016
novembre 30, 2016
0 commenti
Condividi

RANKING ENDURO 2016

RANKING ENDURO 2016. NATHAN WATSON IL MIGLIOR PILOTA DELLA STAGIONE

Tutto il mondo dell’Enduro è ormai proiettato alla prossima stagione. Dopo aver presentato ufficialmente il calendario 2017 e le norme sportive che accompagneranno la nuova stagione agonistica, non ci resta altro che iniziare al countdown verso il 25 febbraio, quando a Lignano Pineta apriremo ufficialmente le danze con la prima tappa degli Assoluti d’Italia.

Prima di tuffarci completamente nel 2017, vogliamo dare un ulteriore sguardo al 2016, con il Ranking Enduro. Introdotto a fine 2014, il Ranking è un sistema di graduatoria, utilizzato anche nel tennis, per stabilire il valore sul campo dei piloti che partecipano al Campionato Italiano. Il punteggio si ottiene attraverso un calcolo che prende in esame tutte le gare a cui partecipa il pilota stesso, dagli Assoluti d’Italia al Regionale.

Nel 2015 il miglior pilota della stagione era stato Antoine Meo, vincitore poi degli Assoluti d’Italia, con un Ranking di 0,32. Nel 2016 a dominare la scena è stato un altro pilota straniero; dalla Francia ci siamo spostati in Inghilterra con la new entry dell’Enduro, Nathan Watson con un Ranking finale di 5,73. Il pilota del Team KTM Factory ha dimostrato di saperci fare anche tra mulattiere, sassi, tronchi dopo un trascorso in MXGP, concludendo addirittura al secondo posto nella classe E1 nel Mondiale Enduro dietro all’iridato Eero Remes.

Biondissimo, occhi azzurri, sempre sorridente e gentile con tutti. Conosciamo meglio Nathan!

Ciao Nathan! Presentati ai nostri lettori…

Ciao a tutti! Mi chiamo Nathan Watson, ho 22 anni, vengo da Nottingham e corro per il Team Redbull KTM Racing Factory.

Quando sei salito per la prima volta in moto? E quale è stata la tua prima moto?

La mia prima volta su due ruote è stata all’età di tre anni, ho guidato la PW50 di mio fratello, mentre la prima moto è stata una QR 50 a quattro anni.

Ti ricordi la tua prima gara?

Mmmm… sinceramente no!

Quando è stato il tuo debutto nel Mondiale Motocross?

Ho corso il mio primo Gran Premio nel 2012. Era il GP d’Inghilterra a Matterley Basin e ho gareggiato in MX1 per sostituire un compagno di squadra che si era infortunato. Avevo 18 anni ed è stata la prima volta su una 450… ma non ho fatto così bene come speravo!

Per quali Team hai corso?

Ho partecipato al Mondiale MXGP con il Redbull Ice One Factory Husqvarna Team, mentre attualmente difendo i colori del Redbull KTM Factory Enduro Team.

La tua carriera…

Ho iniziato a correre seriamente nel 2013. Ho partecipato al Campionato Motocross inglese e al Campionato Europeo nella categoria MX2. Nel 2014 sono passato alla 450, correndo solamente nel campionato inglese e a fine stagione sono stato contattato dal Team Redbull Ice One Husqvarna. Ho firmato un contratto con Husqvarna Factory per partecipare al Campionato MXGP 2015, ma sfortunatamente a inizio anno mi sono infortunato così la mia stagione è andata a rilento. Poi il passaggio di specialità: dal Motocross all’Enduro dove attualmente ho un contratto per il 2016-2017.

Perchè l’Enduro?

A fine 2015 ho ricevuto una buona proposta da parte di KTM per passare all’Enduro. Ho provato la moto e mi piaceva; ho pensato che poteva essere una buona opportunità per me e per la mia carriera e così… eccoci qua!

Alle spalle di Watson, nella graduatoria Ranking Enduro 2016, c’è il Campione Italiano Assoluti ed E2 Alex Salvini con un punteggio di 6,40, mentre al terzo posto troviamo il tricolore E3 Manuel Monni con 6,57.

Quarto miglior pilota 2016 è un’altra new entry dell’Enduro, Davide Guarneri con 7,91, seguito dal suo compagno di squadra nonché iridato nella categoria Junior Giacomo Redondi con 8,63. Al sesto posto il francese Johnny Aubert che quest’anno ha ottenuto un Ranking di 10,82; alle spalle il connazionale Antoine Meo che, nonostante non abbia partecipato al Campionato 2016, mantiene una buona posizione nella graduatoria con un punteggio di 12,32.

A completare la classifica dei dieci migliori piloti di questa stagione sono Rudy Moroni con 15,61, Nicolas Pellegrinelli con 15,93 e il campione del mondo EnduroGP Matthew Phillips che nel 2016 fa registrare un Ranking di 18,06.

Monica Mori – Ufficio Stampa Italiano Enduro

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *