Seconda tappa del Trofeo METZELER Extreme Enduro FMI
settembre 17, 2018
0 commenti
Condividi

Seconda tappa del Trofeo METZELER Extreme Enduro FMI

Un fine settimana spettacolare sull’Appennino toscano: Gianluca Martini e la sua Beta conquistano il Black Hole

Abetone (PT), 16 settembre 2018 – Dopo la prova di apertura con la regina delle prove estreme italiane, l’Hell’s Gate METZELER, sempre dalla Toscana, in provincia di Pistoia, ricomincia il Trofeo METZELER Extreme Enduro FMI, che celebra la sua seconda prova con una gara da antologia: il Black Hole, organizzata dal Moto Club Valdibure Pistoiese.

È il cuore dell’Appenino il teatro della sfida, il luogo dove i circa 50 piloti, specialisti e non dell’estremo, si danno battaglia già dal sabato mattina nel prologo: qui i crono rilevati stabiliscono l’ordine di partenza della prima eliminatoria del sabato pomeriggio e di quella successiva della domenica mattina, dove si percorrono cinque giri per un totale di circa 80 km. La finale è quella della domenica pomeriggio, dove i migliori devono percorrere tre giri di 12 km per circa 40 minuti di percorrenza.

Qui, nel cuore della Toscana, oltre alla natura, i veri protagonisti sono i piloti equipaggiati con pneumatici METZELER MCE 6 DAYS EXTREME, ottimi alleati nella ricerca della massima prestazione sui differenti terreni che caratterizzano l’appuntamento toscano. La gara si svolge infatti su un fondo prevalentemente sassoso, come è la zona  dell’Abetone,  alternata  a tratti di terreno secco e polveroso, anche a causa dell’assenza di pioggia che ha caratterizzato questo mese di settembre. Come sempre a loro agio in queste situazioni, gli pneumatici METZELER MCE 6 DAYS EXTREME mettono sul campo le loro migliori qualità: sviluppati per garantire grip e trazione su ogni tipologia di terreno.

Anche ai migliori il giro non dà un attimo di tregua, così professionisti del calibro di Diego Nicoletti, Gianluca Martini e del sudafricano Travis Teasdale sono costretti a sudare per avere la meglio nelle speciali. Una battaglia avvincente sin da subito, uno spettacolo di cui ha beneficiato anche il numeroso pubblico accorso per ammirare i piloti affrontare le numerose zone estreme allestite in maniera sapiente dall’organizzazione del Moto Club Valdibure Pistoiese, capace di preparare e condurre fino alla fine una gara selettiva e spettacolare.

Dall’inferno dell’Abetone i piloti equipaggiati con gli pneumatici METZELER MCE 6 DAYS EXTREME hanno monopolizzato la seconda prova del Black Hole: sul gradino più alto del podio

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE METZELER

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *