TECNICA | Forcelle Showa
giugno 6, 2017
0 commenti
Condividi

TECNICA | Forcelle Showa

Tecnica Forcelle Showa: l’aria che sostiene

Scegliere una nuova moto è sempre difficile, soprattutto quando le variabili in gioco sono tantissime, Motore, telaio, sospensioni, accessori e se poi aggiungiamo il legame affettivo che ognuno di noi ha per un determinato marchio, il tutto diventa complicato, soprattutto per gli “indecisi” o per coloro che vogliono dopo anni cambiare casacca

Tranquilli, non vogliamo in alcun modo condizionare le vostre scelte e nemmeno darvi indicazioni su come farle, vogliamo semplicemente analizzare le componenti che fanno parte del così detto “primo montaggio”, cercando in qualche modo di fugare quei dubbi che molto spesso ci condizionano. Per far si che le nostre analisi siano il più corrette possibili lo faremo a cadenze bimestrali, sarà sicuramente un lavoro lungo ma che, senza voler essere autoreferenziali, siamo sicuri, darà utili informazioni. Partiamo con la componente che oltre ad esercitare più interesse, è soggetta a personalizzazioni che molto spesso mettono in crisi. Parliamo della forcella.
Le caratteristiche di una forcella sono solitamente un compromesso tra le esigenze di tenuta e quelle del comfort, l’obiettivo principale del loro impiego è comunque quello di ottenere, nel complesso e durante i vari percorsi, un’ottimale stabilità della moto, dandone anche il carattere che è intrinseco in ognuno di noi. Personalizzare quindi una forcella diventa obbligatorio. Nel numero di aprile, abbiamo provato per voi la CRF 250 R munita di forcella Showa SFF AIR TAC con steli da 49 mm con la caratteristica principale di non avere le molle ma l’aria e di essere soprattutto asimmetrica. Per entrare nello specifico, ci siamo affidati ad un tecnico d’eccezione che prima di esserlo è stato un campionissimo della nostra disciplina Tullio Pellegrinelli. Sarà lui quindi a spiegarci meglio questa forcella smontandola nelle officine di RedMoto.
Tullio spiegaci la caratteristica principale di questa forcella.
Quando nel 2015, Showa decise di metterla in produzione fu…

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *