Vintage | Cagiva Elefant 900 URT
luglio 10, 2017
0 commenti
Condividi

Vintage | Cagiva Elefant 900 URT

“Strana ‘sta moto: che roba è?”

Domanda sentita tante volte, sono in pochi a riconoscerla come una Cagiva Elefant 900. Inizia poi in genere la sequela del “perché”, e qui rispondere diventa già più complicato, come dire “se devi chiederlo, è difficile spiegartelo…” Però ci proviamo, che diamine!

Di moto ce ne sono un’infinità, però in genere mi sembrano troppo. Troppo tutto: troppo potenti, troppo pesanti, troppo complicate, troppo esigenti e, ahimé, troppo costose.
Ci mancherebbe: sono prodotti eccellenti e straordinari, ma semplicemente sono fatto a modo mio e non accetto che sia qualcun altro ad impormi cosa mi debba piacere. Anche esteticamente: sono ben poche quelle che convincono il mio gusto, e a ma una moto deve anche piacere esteticamente.
La mia moto non deve necessariamente attraversare i continenti (però potrebbe), non deve sembrare in grado di fare chissà che (volendo lo fa), non deve girare sotto i due minuti al Mugello, né viaggiare a 190 Km/h (vietati ormai dappertutto), non deve dimostrare status simbol o (presunte) fichettaggini, non è fatta per andare a prendere l’aperitivo e restare lì a pavoneggiarsi. Quasi all’opposto…

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *