Battig-Cominotto (Team Specia Honda Red Moto) vincono la prima prova del Triveneto Enduro Country
Febbraio 18, 2020 Condividi

Battig-Cominotto (Team Specia Honda Red Moto) vincono la prima prova del Triveneto Enduro Country

Domenica 16 febbraio si è corsa la prima gara del Campionato Triveneto di Enduro Country, a San Vito d’Altivole, in provincia di Treviso.

La gara, una tre ore a coppie, segna anche il ritorno di una classica del Moto Club La Marca Trevigiana che non si svolgeva più dal 2016. Il ritorno dell’ambita e divertente sfida è stato ampiamente festeggiato dal record di presenze, ben 70 coppie e 25 piloti, soli, iscritti quindi nella categoria Marathon. Ma non solo la quantità, quanto anche la qualità dei piloti sono stati due fattori determinanti del successo della manifestazione.

Questa prima competizione dell’anno 2020 tra l’altro è servita per presentare molte delle novità che vedremo sul campo gara quest’anno, a cominciare dai due vincitori. A portarsi a casa il gradino più alto del podio nella classifica assoluta ma anche in quella riservata alle 4 tempi sono stati Alessandro Battig e Vanni Cominotto: i due piloti sono apparsi per la prima volta con i colori del Team Specia Honda Red Moto 2020.

Triveneto Enduro CountryAlessandro Battig ha usato la nuova Honda Red Moto Crf 450 Rx – con cui combatterà nella E2 negli Assoluti, al via sabato 29 febbraio – mentre Vanni ha usato la Honda Red Moto Crf 250 Rx che userà per il Campionato Italiano Under 23/Senior. Alle loro spalle nella classifica 4T Andrea Verona, in sella alla TM 250, in coppia con Antonio Xausa e Andrea Cescon con Enrico Taviano, terzi.

Triveneto Enduro CountryNella 2 Tempi i migliori sono stati Rizzotto-Righi davanti a Paolazzi-Lunardi con Busato-Salvatore in terza posizione. La classifica unica ha visto fianco a fianco combattere Matteo e Jonathan Zecchin, capaci di vincere al termine di una sfida incandescente su Fabris-Iaglisch e Bana-Fiamin. Murgut-De Vecchi hanno dominato nella Cadetti battendo Faoro-Grisenti e Bortolazzo-Colorio. Nella classe solo, la Marathon, ha dominato a mani basse lo sloveno Mlekuz mentre alle sue spalle si è innescata una bella lotta fra Rampin, secondo poi al traguardo e l’altro sloveno in gara, Jevscek.

Triveneto Enduro CountryDisputata su due manche, da un’ora e mezza ciascuna, intervallate da 45 minuti di pausa, la gara è stata divertente, avvincente ed organizzata in maniera perfetta grazie all’esperienza e alla buona volontà del Moto Club La Marca Trevigiana e di tutti i suoi uomini.

La solidarietà e la complicità del sodalizio trevigiano ha pesato per tutta la giornata, e anche nei giorni precedenti, durante la fase di preparazione, sul livello della gara, da tutti giudicata impeccabile grazie anche al direttore di gara, Massimo Scanferla.

Triveneto Enduro CountryIl prossimo impegno sarà il 1° marzo a San Giovanni al Tempio (Pn); il campionato si concluderà la settimana dopo, l’8 marzo, a San Giovanni di Livenza (Pn).

Tutte le foto sono di Sergio e Silvia Busnello

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento