Brad Freeman Campione Italiano 2019
Ottobre 8, 2019 Condividi

Brad Freeman Campione Italiano 2019

Sabato 5 e domenica 6 Ottobre si sono corse l’ottava e la nona tappa degli Assoluti d’Italia di Enduro a Gaggio Montano, piccolo paesino degli appennini bolognesi.

Il Team Beta Factory si è presentato all’ultima tappa del massimo campionato italiano con il solo pilota cileno Benjamin Herrera, dopo il forfait del neo campione mondiale della classe E3 Steve Holcombe, che ha deciso all’ultimo di non partecipare alla tappa bolognese per un problema alla caviglia infortunata.

Benjamin Herrera è riuscito a raccogliere un buon bottino nel weekend di gara: nella giornata inaugurale ha infatti fatto registrare tempi interessanti nelle tre prove speciali in palio, che gli hanno permesso di concludere con un settimo posto Assoluto e un quarto nella classe Stranieri.
Nel Day2 Benjamin Herrera ha corso la sua migliore gara della stagione agli Assoluti: il pilota cileno ha combattuto fino all’ultima speciale per il secondo posto nella classe Stranieri, che gli è sfuggito per una manciata di millesimi di secondo. Il pilota Beta ha così chiuso in sesta piazza nell’Assoluta e in terza posizione nella classe Stranieri.

Altro weekend glorioso per il Team Beta Boano, che conquista con Brad Freeman la classifica Assoluta e quella riservata agli Stranieri. Inoltre Deny Philippaerts e Matteo Pavoni ottengono il successo rispettivamente nella classe 300 2T e nella Youth.

Ottima prestazione anche per il pilota Beta Gianluca Martini, che si laurea campione della classe 250 2T. Archiviati sia il Mondiale che gli Assoluti d’Italia di enduro, il Team Beta Factory sarà ora impegnato al Beta Day, previsto per domenica 13 Ottobre, e alla Sei Giorni, che si correrà in Portogallo a Novembre.

BENJAMIN HERRERA

“Sono felice di aver chiuso la stagione degli Assoluti con una buona prestazione. Per tutto il weekend, ma soprattutto domenica, il feeling con la moto è stato incredibile e lottare per le prime posizioni è stato soddisfacente”.

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento