Campionato Italiano Under23/Senior di Enduro: si riparte dalla Sardegna
Marzo 14, 2019 Condividi

Campionato Italiano Under23/Senior di Enduro: si riparte dalla Sardegna

Campionato Italiano Under23/Senior – L’Italia dell’Enduro è in fermento per il via ufficiale domenica 17 marzo della prima prova in Sardegna.

Dopo cinque mesi di attesa, preparazione, allentamenti, è giunto il momento dei primi verdetti della stagione 2019 che quest’anno inizierà il suo cammino verso la proclamazione dei campioni italiani dalla splendida Sardegna.

Si ritorna nell’Isola che fece vivere a tutti i piloti, addetti ed appassionati nel 2013 una delle Sei Giorni più belle e coinvolgenti di sempre; si ritorna dopo cinque anni di silenzio (l’ultimo appuntamento nazionale fu nel 2014 con gli Assoluti d’Italia/Coppa Italia a Iglesias) nella splendida Sardegna con Cala Gonone (NU) pronta ad ospitare, grazie ai ragazzi del Motoclub Dorgali, 214 atleti che animeranno le speciali di questa prima tappa duezerodiccianove.

Il Campionato Italiano Under23/Senior, da sempre punto di riferimento per i giovani appassionati delle due ruote tassellate e faro per i campioni del futuro, alza il sipario alla nuova stagione che, come lo scorso anno, ospiterà al suo interno il Trofeo Airoh Cross Test, che proclamerà a fine anno il pilota più veloce delle prove fettucciate e che si aggiudicherà un bellissimo casco Airoh Aviator, ed il nuovo Challenge Husqvarna Under23/Senior Enduro riservato a tutti i possessori di moto Husqvarna con Ranking superiore a 129,99.

Per partecipare al Challenge Husqvarna Under23/Senior Enduro basterà compilare il modulo dedicato; a tutti gli iscritti di questa prima prova verrà consegnato un Welcome Kit e a fine stagione per i primi tre classificati saranno riservato ricchissimi premi!

Ma prima di alzare in alto la coppa, i ragazzi del Campionato Italiano Under23/Senior dovranno fare i conti con l’impegnativo tracciato realizzato dal Motoclub Dorgali, capitanato da Salvatore Mele e coadiuvato da Sandro Spanu.

Due le prove speciali messe in piedi per il round numero 1 della stagione: dopo la partenza, prevista per le ore 08:00 di domenica 17 marzo dal Paddock di gara, i riders si cimenteranno nell’Airoh Cross Test dove il terreno particolarmente duro sarà il loro nemico principale.

Nell’Enduro Test, affrontato invece della seconda parte di gara, gli ostacoli maggiore per i piloti al via saranno i sassi! Come da tradizione nelle gare Sarde, l’ingrediente principale della gara sarà il terreno roccioso!

Tra questi naturali e spettacolari ostacoli, saranno moltissimi i giovani che si sfideranno nelle varie categorie, capitanati da un ospite d’eccezione: il padrone di casa e campione italiano 125 e Youth 2018 Claudio Spanu!

Nella Junior, i tricolori in carica Federico Aresi e Enrico Zilli si presentano nuovamente al via delle categorie 300 e 450 alla caccia del secondo titolo consecutivo. Nella Senior, sono pronti a rimettere le firme nelle proprie categorie Luca Marcotulli (300) e Diego Nicoletti (450); quest’ultimo dovrà però vedersela sicuramente con l’arrivo nella medesima classe del campione italiano 250 2t Nicolò Bruschi.

Niccolò Scarpelli passa invece dalla 125 alla 250 2t, mentre Matteo Bresolin, assente purtroppo per un importante infortunio, sarà schierato nella 250 2t dopo aver vinto il titolo lo scorso anno nella 250 4t. Assente la nostra Lady Paola Riverditi, a cui va il nostro più caloroso abbraccio per la recente scomparsa del padre. Biglietti aerei alla mano, Cala Gonone ci aspetta per battezzare ufficialmente la stagione 2019!

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento