Dal 2020 la Dakar in Arabia Saudita
Aprile 17, 2019 Condividi

Dal 2020 la Dakar in Arabia Saudita

Dopo 30 anni alla scoperta della bellezza dell’Africa e di un decennio di avventure esplorando lo spettacolare paesaggio del Sud America, un nuovo capitolo della storia di Dakar sarà scritto mentre il più grande raduno mondiale fa il suo debutto in Medio Oriente in Arabia Saudita.

Il rally sarà un’opportunità per coloro che osano mettersi alla prova in un paesaggio sconosciuto e su un terreno inesplorato, preparando la scena per il palcoscenico ottimale per dimostrare le proprie capacità di guida, abilità di navigazione e abilità per una sfida.

Il comunicato che ufficilizza questa scelta arriverà il 25 aprile 2019 per saperne di più sulla Dakar 2020!

Sua Altezza Reale il Principe Abdulaziz bin Turki AlFaisal Al Saud, Presidente dell’Autorità Sportiva Generale dell’Arabia Saudita.

“La visione e la guida dei nostri leader hanno reso i nostri sogni e le nostre ambizioni illimitate e hanno impostato la scena sportiva nel Regno su una straordinaria rotta di successo. Oggi siamo entusiasti di annunciare che Rally Dakar, un evento con un enorme appeal globale, verrà per la prima volta nel Regno di Arabia Saudita e in Medio Oriente. Il nostro paese è estremamente appassionato di sport e il nostro obiettivo strategico è quello di alimentare quell’appetito mentre ci spingiamo verso il raggiungimento di Vision 2030, di cui lo sport è un pilastro fondamentale. Nell’ospitare il Dakar Rally intendiamo produrre un’esperienza incredibile e indimenticabile per i piloti che scopriranno la bellezza della natura saudita e uno spettacolo unico per gli appassionati di motorsport non solo in Arabia Saudita, ma anche nella regione e in tutto il mondo. “

Sua Altezza Reale Principe Khalid Bin Sultan Abdullah Al Faisal, Presidente della Federazione dell’Arabia Saudita.

“Ho sempre voluto partecipare a Dakar Rally. Anche se non sono stato fortunato a raggiungere quell’ambizione, sono ora parte di un sogno molto più grande per il mio paese, visto che Dakar arriva per la prima volta nella regione del Medio Oriente. La visione e il sostegno di Sua Maestà il principe Muhammad Bin Salman e la fiducia che il presidente della GSA, il Principe Abdul Aziz Bin Turki Al Faisal ci ha affidato, sono stati la chiave dei nostri sforzi per garantire i diritti di hosting per un evento di così grande portata globale “.

David Castera, direttore della Dakar.

“Guardando indietro ai miei primi ricordi della Dakar e alle mie prime esperienze come concorrente, ho sempre considerato che questo rally come nessun altro, portava un concetto di scoperta, un viaggio verso l’ignoto. Andando in Arabia Saudita, è ovviamente quell’aspetto che mi affascina. Sono convinto che tale sensazione sarà condivisa da tutti i piloti e copiloti. Come regista dell’evento, è una grande sfida trovarsi di fronte a una pagina vuota con possibilità illimitate. Sono già ispirato e felice di dover progettare un corso in una geografia così monumentale, fatta per gli itinerari più audaci. Abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Sport, navigazione, volontà di superare se stessi: tutti questi aspetti saranno naturalmente glorificati su questo territorio fatto per i rally-raid “.

comunicato ufficiale dakar.com

Tags Dakar

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento