Diogo Ventura sostiuirà Davide Soreca nel Modiale Enduro
Settembre 6, 2019 Condividi

Diogo Ventura sostiuirà Davide Soreca nel Modiale Enduro

Dopo tre mesi di stop il Campionato Mondiale EnduroGP ritorna nel weekend del 14-15 settembre con una novità per Honda RedMoto Lunigiana Team.

L’impossibilità di poter gareggiare da parte di Davide Soreca, operato di recente ai legamenti del ginocchio sinistro, vedrà il portoghese Diogo Ventura salire per la seconda volta nel 2019 sulla Honda-RedMoto CRF 300RX Enduro della squadra diretta da Gianni Belloni.

Ventura aveva già sostituito Soreca nel GP di Germania a Dahlen sfiorando d’un soffio la top ten della clas- se E2.

Il curriculum di Ventura comprende una quinta posizione nel Mondiale Junior nel 2015, la partecipazioni alla Sei Giorni nel 2017 e 2018 con Honda-RedMoto indossando la maglia della nazionale del Portogallo e la vittoria di alcuni titoli nazionali in sella a CRF 450R Enduro supportato dal Moto Club Gois e dal conces- sionario portoghese Honda Lousas Moto.

Insieme a Ventura, a Uhlířské Janovice con Honda RedMoto Lunigiana Team gareggerà Davide Guarneri, attualmente quarto nella classe E1.

Diogo Ventura

DIOGO VENTURA

“Correre un altro GP con Honda RedMoto Lunigiana Team è motivo di grande orgoglio. Voglio ringraziare Gianni Belloni, tutto lo staff Honda-RedMoto e la squadra Honda RedMoto Lunigiana Team. Nel fine setti- mana di Uhlířské Janovice cercherò di dare il massimo in una classe particolarmente combattuta come la E2. Questa gara è per me un premio per il mio impegno con Honda-RedMoto”.

 

GIANNI BELLONI

“A seguito dell’operazione di Soreca abbiamo subito pensato a Diogo Ventura per sostituire il nostro pilota di Bordighera nel GP della Repubblica Ceca così da rispettare gli impegni con i nostri partner. Già in occa- sione del GP della Germania Ventura aveva dimostrato di avere tutte le carte in regola per gareggiare a livello Mondiale e siamo certi che saprà distinguersi anche in questa occasione”.

Honda RedMoto Lunigiana Team Press Office

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento