ENDURACE | Hell’s Gate 2018 – il Ciocco
Mar 4, 2018 Condividi

ENDURACE | Hell’s Gate 2018 – il Ciocco

Il freddo inferno dell’Hell’s Gate

Il freddo è padrone assoluto ed indiscusso dell’Hell’s Gate, da sempre. Ma non è tutto: il resto sono le difficoltà, le zone impossibili, le variabili naturali, le trappole e gli ostacoli, perché tutto fa parte di una “strategia di sopravvivenza, dove solo i migliori arrivano a fine gara

fabio Fasola vuole questo, s’impegna per rendere tutto sempre più borderline, ogni anni sempre un gradino sopra… Parla il numero dei piloti iscritti: 120 partenti, solo 10 a fine gara e questo la dice lunga su cosa sia questa gara. Quest’anno abbiamo un motivo in più per esserci anche noi come testata, ENDURO ACTION è sulla grafica della moto di Andrea Giubettini (PROGETTO ENDURO) in sella alla sua RR 300 Beta 2T…
Classifica finale inaspettata…
La novità del 2018 è la Friday Dusk, la sfida per creare l’ordine di partenza e poi la gara del sabato, un incubo per tutti, continui cambiamenti di tracciato a secondo del livello di gara. Questa edizione ha messo in crisi tutti i big con uno stravolgimento di classifica e pronostici, che davano Graham Jarvis favorito ed invece la storia è stata diversa, ha vinto Mario Roman in sella alla Sherco con Graham Jarvis al secondo posto in sella alla Husqvarna 4T e Travis Teasdale che ha portato la sua Beta al terzo posto.
Graham Jarvis ha preso bene il secondo posto con suo solito stile: “Mi sono veramente divertito oggi, come sempre qui all’Hell’s Gate. Sono stati due giorni faticosi, e mi sto ancora abituando a usare la 4T, ma la moto non ha perso un colpo per l’intero weekend. Sono stato con i primi vicinissimi tutto il giorno, e ce la siamo giocata negli ultimi 20 minuti di enduro cross. Sarebbe stato bello ottenere la mia sesta vittoria, ma va bene anche così.”

Il resto dell’articolo su EnduroAction n°11

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *