FIM ISDE, Day 1. Italia quarta nel World Trophy e al comando del Junior World Trophy!
Novembre 13, 2018 Condividi

FIM ISDE, Day 1. Italia quarta nel World Trophy e al comando del Junior World Trophy!

Inizio di Six Days positivo per la Maglia Azzurra che a Viña del Mar, in Cile, è stata tra le protagoniste del primo giorno di gara.

Nel Trofeo, l’Italia ha chiuso al quarto posto a 1’32’’63 dagli Stati Uniti, che hanno concluso la giornata al comando davanti ad Australia e Spagna. Nel Trofeo Junior gli azzurri sono stati autori della migliore prestazione di squadra precedendo di 13’’44 la Francia e di 33’’06 gli Stati Uniti. Inoltre il Moto Club Italia è in testa al Club Team Award.

World Trophy

Su un fondo tanto polveroso da limitare sensibilmente la visibilità per molti atleti, il più veloce degli italiani è stato Davide Guarneri, 5° assoluto (e 2° della E1) a 58’’12 dal leader statunitense Taylor Robert, il quale ha terminato il Day 1 in 54’22’’61. Guarneri si è distinto in particolare con il 3° posto assoluto nella quarta Prova Speciale – l’Enduro Test di Pantanal – e con il 1° nella quinta Speciale, il Cross Test di Valle Alegre. 7° assoluto (e 3° della E2), Alex Salvini, bravo a concludere la giornata con il 2° posto nell’ultima Speciale, l’Enduro Test di Santa Julia. 6° della E3, Giacomo Redondi con Thomas Oldrati nella top 20 della E2. Gli Stati Uniti sono al comando della classifica a squadre con un tempo di 2h45’10”30.

Junior World Trophy

I giovani Under 23 della Maglia Azzurra hanno rinnovato la sfida con la Francia. L’Italia al termine della giornata ha fatto registrare un crono complessivo di 2h48’00’’48. Andrea Verona (E1), Matteo Cavallo (E3) e Davide Soreca (E3) hanno concluso rispettivamente in 4°, 5° e 7° posizione tra gli Junior, piazzamenti ottenuti anche nelle classi di appartenenza. La top 3 è stata completata da Francia e Stati Uniti.

Moto Club Ottime prestazioni da parte dei giovani del Moto Club Italia. Claudio Spanu, Enrico Zilli e Lorenzo Macoritto hanno occupato le prime tre posizioni della graduatoria assoluta riservata ai club. Spanu guida la C1 davanti a Zilli, Macoritto è al comando della C2. Il Moto Club Italia è in testa al Club Team Award con un crono di 2h55’17’’08 davanti all’SRT Racing e al Team Ostra Enduro Sweden.

Cristian Rossi, Commissario Tecnico FMI: “Nel World Trophy stato un esordio complicato perché l’ordine di partenza della prima giornata era determinato dalla classifica finale dell’ISDE 2017. Di conseguenza come nazionale siamo partiti noni e, visto il terreno estremamente polveroso, i nostri piloti hanno spesso dovuto guidare alla cieca. Domani partiremo in base alla classifica assoluta di oggi quindi la visibilità sarà sicuramente migliore. Siamo molto soddisfatti per il primo posto della Maglia Azzurra Junior e anche i giovanissimi del Moto Club si sono ben comportati”.

Comunicato stampa Maglia Azzurra FMI

Tags ISDE 2018

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *