L’Eicma Supermarecross corre verso la Capitale
Febbraio 19, 2020
0 commenti
Condividi

L’Eicma Supermarecross corre verso la Capitale

Gli Internazionali d’Italia su sabbia approdano domenica sulla spiaggia di Fiumicino, alle porte di Roma

Fiumicino (RM) – La grande partenza di Rosolina lancia spediti gli Internazionali d’Italia Eicma Supermarecross verso la seconda prova, in programma domenica 23 febbraio a Maccarese, sul litorale di Fiumicino, alle porte di Roma.

La pista, proprio come l’anno scorso, sarà approntata all’interno dello stabilimento balneare della Polizia di stato dal moto club Milani, un’autentica istituzione del motociclismo nella Capitale e non solo.

Andrea Bonacorsi (ph. Maurizio Boscarato)
Andrea Bonacorsi (ph. Maurizio Boscarato)

Nel 2019 a salutare i protagonisti del Supermarecross arrivarono i campioni del team KTM De Carli, Tony Cairoli e Jorge Prado, che premiarono i vincitori sul podio. Anche quest’anno lo staff del moto club Milani sta lavorando per regalare grandi sorprese e non è da escludere la presenza di qualche ospite illustre a bordo pista.

La gara di Rosolina Supermarecross ha cominciato a muovere la classifica del campionato, con Emilio Scuteri (KTM – Celestini Motorsport) grande protagonista. Il calabrese a Fiumicino corre praticamente in casa, visto che il suo team ha sede a pochi chilometri da Roma, e si presenta con la tabella rossa della classe Mx2, ottenuta grazie alla netta vittoria nella gara inaugurale. Alle sue spalle in classifica ci sono Andrea Bonacorsi (Fantic – Berbenno) e lo svedese Filip Olsson (Husqvarna).

Giovanni Bertuccelli (ph. Grazia Pierro)
Giovanni Bertuccelli (ph. Grazia Pierro)

Leader della Mx1 è Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi). Il campione in carica a Rosolina ha già messo le cose in chiaro: vuole il decimo titolo italiano della carriera e non ha intenzione di lasciare niente agli avversari. Al momento i suoi inseguitori più vicini sono Pier Filippo Bertuzzo (Yamaha – Fermignanese) e Marco Paganini (Honda – Gaerne).

Nella 125 Pietro Razzini (Husqvarna – Fiamme Oro) comanda la classifica, ma alle sue spalle c’è un Valerio Lata (KTM – Tuscia Racing) sempre più in crescita, deciso, da romano doc, a dare il meglio nella gara di casa. Terza posizione provvisoria per Tiberio Mazzantini (KTM – La Rocca).

Valerio Lata (ph. Grazia Pierro)
Valerio Lata (ph. Grazia Pierro)

Capoclassifica della 85 è il portacolori del moto club organizzatore, Alfio Pulvirenti (KTM – Milani). A Rosolina il siciliano ha dato spettacolo insieme all’ungherese Noel Zanoscz (Husqvarna), combattendo un duello strepitoso per la vittoria. A Fiumicino si attende la replica, con possibili incursioni nella lotta di Filippo Pivetta (KTM – Manzano) e Simone Mancini (KTM – Fagioli).

Alfio Pulvirenti (ph. Grazia Pierro)
Alfio Pulvirenti (ph. Grazia Pierro)

Nel Supermare quadcross c’è in testa Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer), che sta vivendo un grande momento di forma e a Rosolina ha conquistato la sua prima vittoria della carriera nel campionato su sabbia. Il campione in carica Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) cerca la rivincita, dopo essere stato rallentato da problemi fisici, mentre Nicolò Roagna (Yamaha – Mgm) è in agguato per approfittare di qualche errore dei due favoriti.

A completare il programma di appuntamenti di Fiumicino c’è anche la gara interregionale riservata agli amatori, da sempre organizzata come contorno dal moto club Milani in occasione del Supermarecross.

CLASSIFICHE

Comunicato stampa FXAction 19.02.2020

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

Only registered users can comment.