Loic Larrieu Campione del Mondo Enduro Classe E2
30 Settembre, 2019 Condividi

Loic Larrieu Campione del Mondo Enduro Classe E2

Lo scorso fine settimana si è corso l’ultimo atto del mondiale di enduro e il TM Racing Factory Team ha festeggiato la vittoria di Loic Larrieu nella classe E2.

Un finale di stagione al cardiopalma e una vittoria arrivata proprio all’ultima speciale dopo un weekend corso da dominatore per il nostro pilota francese Loic Larrieu.

Il weekend di Loic Larrieu è stato perfetto, vittoria nel Day One nella classe E2 e relativo sorpasso ai danni dell’attuale leader di classe, vittoria nella Enduro GP e nella classe E2 nella giornata di domenica e il festeggiamenti finali per un titolo rincorso per tutta la stagione.

Oltre al titolo di campione del mondo di Loic Larrieu il TM Racing Factory Team ha festeggiato anche il titolo di vicecampione di Dany McCanney nella classe E3.

Il pilota dell’Isola di Man ha cercato in tutti i modi di vincere il titolo di classe E3 mettendo in gioco tutta la consueta grinta e determinazione.

Ottima prova per Andrea Verona nella classe E1, il pilota veneto ha colto un ottimo secondo posto nella giornata di apertura ottenendo anche degli ottimi tempi assoluti.

Il TM Racing Factory archiviato l’ultimo atto del Mondiale di Enduro rientrerà in Italia per partecipare all’ultima tappa degli Assoluti.

LOIC LARRIEU

Non ci sono parole per descrivere la mia felicità, questo titolo lo dedico a tutte le persone che mi sono state vicino e a tutto il team. Grazie di cuore.

DANY MCCANNEY

Anche qui in Francia ho lottato con tutte le mie forze per ottenere il miglior risultato. Il secondo posto finale nella classe E3 e delle ottime prestazioni nella Enduro GP sono un ottimo risultato”.

ANDREA VERONA

Qui in Francia ho corso con la moto che mi ha regalato il titolo della Junior e sinceramente mi sono proprio divertito nelle tre prove speciali. L’ottimo risultato del Day One fa ben sperare per la prossima stagione.

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento