Mondiale Enduro, Bruno Crivillin si aggiudica il terzo posto assoluto nella Classe Junior 1
Novembre 16, 2020
0 commenti
Condividi

Mondiale Enduro, Bruno Crivillin si aggiudica il terzo posto assoluto nella Classe Junior 1

Un weekend ricco di emozioni per il marchio Borilli Racing, main sponsor del Campionato Mondiale FIM Enduro che nel GP del Portogallo festeggia il podio finale del pilota brasiliano nel mondiale di enduro con Bruno Crivillin nella classe Junior 1.

Lo scorso fine settimana si è corso il quarto e ultimo round del Campionato Mondiale FIM Enduro sempre a Marco de Canaveses in Portogallo e purtroppo a causa delle restrizioni dovute alla pandemia è stato vietato l’accesso al pubblico durante tutto il weekend e non si è svolto il consueto Super Test nella serata di venerdì. Inoltre le tre prove speciali che i piloti hanno affrontato nel weekend precedente sono state riproposte uguali cambiando solamente il senso di marcia.

Bruno-Crivillin

Bruno-Crivillin

Come accaduto a Arma di Taggia per l’ultimo appuntamento del campionato italiano, Kirian Mirabet ha sostituito il nostro Alex Salvini che ha deciso di terminare la stagione 2020 anzitempo e di operarsi alla spalla infortunata.

Alex Salvini comunque era presente alla gara portoghese e ha vestito i panni di team manager. Il pilota spagnolo ha preso in “prestito” la moto dell’ex campione del mondo e ha partecipato alla combattuta classe E2, equipaggiato con i pneumatici 7 Days Enduro Soft per entrambe le ruote.

Kyrian Mirabet

Kirian Mirabet

Borilli Racing festeggia il proprio pilota brasiliano e il suo terzo posto assoluto nella classe Junior1. Bruno Crivillin ha corso una stagione incredibile e ha regalato a Borilli Racing e al team S2 Motorsport delle enormi soddisfazioni.

KIRIAN MIRABET
“Anche in questo weekend di pioggia come il precedente mi sono trovato decisamente molto bene con i pneumatici Borilli che mi stanno aiutando anche a trovare la giusta confidenza con la nuova moto. Domenica soprattutto in condizioni di bagnato e di sassi e rocce viscide e con le prove speciali piene di fango, con i pneumatici 7 Days Enduro Soft sono riuscito a osare di più con la mia nuova Honda”.
BRUNO CRIVILLIN
“La stagione 2020 è terminata e il risultato finale è decisamente sopra ogni mia aspettativa. Al primo anno di mondiale, completo, non avrei mai pensato di ottenere il terzo posto finale nella Junior 1. Abbiamo corso in condizioni al limite della praticabilità in tutti e quattro i GP del mondiale ma senza le 7 Days Enduro Soft non avrei sicuramente ottenuto questo risultato”

comunicato stampa Borilli Racing

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

Only registered users can comment.