Moto Club Bergamo: la festa di febbraio
Febbraio 23, 2020
0 commenti
Condividi

Moto Club Bergamo: la festa di febbraio

Una serata fra amici, per parlare di passato e di futuro. Organizzata sabato 22 febbraio a Bergamo, presso la sede del Moto Club Bergamo, al Lazzaretto, a due passi dallo stadio che ospita la fortissima squadra dell’Atalanta, la serata ha offerto al presidente, Giuliano Piccinini l’occasione per parlare della stagione conclusa, del Mondiale di Rovetta, e delle squadre che rappresenteranno il Moto Club numero uno in Italia nei Campionati enduro 2020. Di fronte all’Assessore regionale al turismo e marketing, Lara Magoni, si è parlato del programma agonistico ma anche di turismo, con Franco Bertolini che ha preso a cuore da qualche mese i progetti legati al mondo del mototurismo per il sodalizio bergamasco. A salire sul palco per primi i ragazzi del Mini Enduro, capitanati da Angelo Signorelli: correranno con i colori del Bergamo nel 2020 Alessandro Guerra, Manuel Verzeroli, Cristiano e Giancarlo Busatta, Gabriel Grassi, Marco Pasinetti, Alfredo Buelli e Simone Migliorati che oltre alla moto ha svelato la sua passione per lo sci, in cui ha appena conquistato il titolo di campione italiano, nella specialità Ski cross. La squadra senior, con Vanda Sironi e Beppe Rota nelle vesti di commissari tecnici, schiererà dei nomi davvero importanti a cominciare da Mirko Gritti che torna all’enduro, a tempo pieno, nella 450 4T. Con lui il campione italiano Federico Aresi – 300 2T – Jonathan Manzi che risale in sella con una 250 4T, Robert Malanchini con una 350 4T, Nicola Piccinini su Honda 450 4T, Michele Flaviani e Simone Trapletti. Nella squadra Junior ritroviamo alcuni nomi del Mini come Manuel Verzeroli e Alessandro Guerra, che verranno affiancati dal campione italiano, Alberto Capoferri – new entry – da Lorenzo Bernini, Stefano Bocconi, Luca Filisetti, Filippo Volpi e l’immancabile Manolo Morettini, oltre a Giovanni Bonazzi.

Al termine della presentazione delle squadre, sono stati tolti i veli alla mostra fotografica ‘Trofeo Walter Arosio’ curata dal Moto Club insieme a Sergio Ghidini e allestita con gli scatti realizzati durante la 43. edizione della Valli Bergamasche, nel giugno 2019. Le foto bellissime esposte ora alla sede del Moto Club inizieranno poi una tournée, alternandosi in varie zone e palazzi di Bergamo e dintorni. Nella categoria ‘Racconto’ il primo classificato è stato Fabrizio Fassi, mentre il premio speciale della giuria è andato a Rino Salvi. Nella categoria ‘Foto singola’ vittoria di Nicola Baronchelli mentre altri premi speciali sono stati riconosciuti a Giulia Pecora e Matthias Eckert. La foto più bella della categoria ‘Smartphone’ è stata scattata da Francesca Radici, mentre il premio speciale della giuria, per la stessa categoria è andato a Filippo Fusini.

Un brindisi al tramonto nella splendida cornice del colonnato del Lazzaretto ha concluso la serata.

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

Only registered users can comment.