Moto Club Chieve
5 Febbraio, 2020 Condividi

Moto Club Chieve

Il pranzo sociale della vigilia di Natale è ormai una tradizione per il moto club Chieve: anche nel 2019 il ristorante Rosetta di Passarera di Capergnanica ha ospitato gli oltre cento ospiti fra cui molti dei piloti che hanno reso celebre negli anni il Moto Club lombardo.

Il presidente, Gigi Bianchetti, ha riassunto quanto fatto nel corso del 2019, parlando delle due gare di Chieve, del Trofeo Scrambler e dell’Enduro Alpini Gorle, senza dimenticare il Trofeo Ktm che vede da anni la regia del sodalizio di Chieve e la Cef Adventure organizzata in collaborazione con Vanni Giroletti.

Una veloce occhiata ai programmi del 2020 e poi via con le premiazioni: a Giovanni Sala per primo, il sei volte campione del mondo enduro appena rientrato dal Portogallo con la vittoria nel Veteran Trophy, ma anche con i campioni dell’Off Road Berghem, un gruppo che da anni affianca il Chieve nell’organizzazione di gare ed eventi.

Sul podio si sono alternati Andrea Sonzogni, Michele Ghislandi, Nicola Uslenghi, Alessandro Devecchi, Pierluigi Ghislandi, e molti altri ancora. Come sempre spazio alle operazioni di benificenza con due progetti presentati e portati avanti proprio in occasione del pranzo sociale con la raccolta fondi sul posto (Dal Settimo cielo al settimo piano – libro di Leo 299 – e Giocare in Corsia, progetto LILT per la pediatria di Treviso).

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento