Peccato! L’Italia perde la quarta tappa del WESS
Marzo 13, 2019 Condividi

Peccato! L’Italia perde la quarta tappa del WESS

Affrontando le complicazioni nell’ottenere una sede adatta in Italia a giugno, gli organizzatori del WESS hanno deciso di guardare altrove.

Dopo le discussioni con il team di organizzazione degli eventi di 5 Elements hanno deciso di incorporare l’Hixpania Hard Enduro nel calendario di quest’anno. Giunta alla sua quarta edizione, Hixpania Hard Enduro è rapidamente diventata una delle gare più prestigiose della Spagna e una delle gare enduro più visibili d’Europa. Attraendo ogni anno molti dei migliori riders enduro del mondo, accoglie anche una miriade di entusiasti concorrenti dilettanti.

Per il 2019, la corsa si sposta dalla data dell’autunno originale per diventare un evento “estivo”. Il formato della gara rimarrà invariato.

Organizzato per tre giorni, il giorno di apertura della competizione sarà caratterizzato da un prologo in stile superenduro nel cuore della città medievale di Aguilar de Campoo. Il “Campoo Extreme” del secondo giorno condurrà i piloti su un impegnativo percorso di 50 chilometri attorno al vicino lago, che i concorrenti completeranno tre volte.

Il terzo e ultimo giorno di competizione – noto come “Lost Roads” – sarà caratterizzato da una gara Enduro multi-giro.

Per il 2019, la Red Bull Media House fungerà ancora da Media Partner esclusivo per WESS, che includerà un programma Recap di 26 minuti per tutti gli otto round su Red Bull TV, oltre a tre trasmissioni in diretta da Erzbergrodeo Red Bull Hare Scramble, Red Bull Romaniacs e Getzen Rodeo.

L’8-round World Enduro Super Series inizia con il Portogallo Extreme XL Lagares il 10-12 maggio.

Winfried Kerschhaggl – WESS, Series Manager: “Sebbene il nostro obiettivo iniziale fosse quello di ospitare la quarta tappa in Italia, le difficoltà nel trovare un luogo adatto in quella data specifica purtroppo lo hanno reso impossibile.”

Tags WESS

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento