Presentato il Protocollo di Intesa tra la FMI e il Corpo Forestale Regionale della Sicilia
novembre 3, 2016 Condividi

Presentato il Protocollo di Intesa tra la FMI e il Corpo Forestale Regionale della Sicilia

Venerdì 28 Ottobre 2016 si è tenuta a Mondello (PA) l’ultima tappa della serie di incontri “Enduro Italia”, organizzati dalla FMI con la piena volontà di promuovere una campagna informativa finalizzata a sensibilizzare i praticanti dell’attività off-road sul corretto utilizzo del territorio e cercare di avvicinare il mondo dello Sport alle Istituzioni e agli Organi preposti al controllo.

All’incontro sono intervenuti Paolo Sesti (Presidente FMI), l’Onorevole Saverio Romano (Parlamentare della Repubblica ed ex Ministro all’ Agricoltura), l’Onorevole Toto Cordaro (Deputato Regione Sicilia), l’Ingegnere Renato Saverino (Dirigente del Corpo Forestale Regionale), Francesco Mezzasalma (Presidente del Comitato Regionale FMI Sicilia) e Tony Mori (Coordinatore del Dipartimento Politiche istituzionali FMI). Hanno preso parte all’evento numerosi Moto Club siciliani e tutti gli interessati ad una tematica sicuramente innovativa per il mondo delle due ruote.

L’incontro di Mondello ha avuto infatti come valore aggiunto quello della presentazione del Protocollo di Intesa tra il Corpo Forestale Regionale della Sicilia e la Federazione Motociclistica Italiana, che è stato senza dubbio il frutto del continuo sviluppo del proficuo rapporto, nato nel dicembre 2012, tra il Corpo Forestale dello Stato e la FMI.

Il Protocollo appena siglato prevede la piena collaborazione tra i due Enti e garantirà il pieno rispetto dell’ambiente e il diritto ad esercitare un’attività sportiva riconosciuta dal CONI.

Il Corpo Forestale della Regione Sicilia, attraverso la disponibilità dei propri Uffici, garantirà la necessaria assistenza e consulenza per i Moto Club organizzatori di eventi motociclistici fuoristrada; allo stesso tempo i Moto Club assicureranno il rispetto di tutte le prescrizioni legate alla tutela ambientale oltre a supportare il CFRS in attività di pattugliamento antincendio e sorveglianza del territorio; attività, queste ultime, rientranti nel progetto nazionale che vede il Dipartimento Politiche Istituzionali FMI impegnato nell’istituzione di Nuclei di Motociclisti Volontari di Protezione Civile.

 

Ufficio Stampa FMI

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *