PRESENTAZIONE | Honda RedMoto CRF MY2020
Settembre 3, 2019 Condividi

PRESENTAZIONE | Honda RedMoto CRF MY2020

Absolute Holeshot

La First Look di maggio scorso aveva dato precise indicazioni sugli interventi fatti dai tecnici Honda, che non hanno lesinato novità e azioni importanti su telaio, ciclistica e motore. Le abbiamo provate per voi in occasione della presentazione ufficiale organizzata dalla Casa

E’ bastato provarle per accorgersi subito che il risultato, per quanto concerne la CRF 250R, è quello di una moto orientata sia per l’agonista puro sia per l’amatore che vuole provare a sfidare il cronometro. Per la CRF 450 invece sono arrivate conferme tecniche e anche l’adozione del controllo di trazione.

Rinnovata completamente nel 2018, la CRF250R ha compiuto un enorme salto prestazionale, con l’adozione di un nuovo motore bialbero (DOHC) e un’elettronica molto più sofisticata, con mappature selezionabili e il famoso launch control inserito successivamente nella versione 2019.

Attorno al nuovo propulsore c’è lo stesso telaio adottato dalla più performante CRF450R, che raggiunge il suo settimo step evolutivo. Rimanendo sempre in tema ciclistica, ecco che Showa, in controtendenza con la sua filosofia, elimina il complesso, per quanto affidabile, sistema aria-aria per adottare le più semplici molle.

Honda-Redmoto-CRF450R

Honda RedMoto CRF450R

L’abbandono da parte di Showa delle forcelle ad aria non è stato facile da digerire, perchè questo sistema, per quanto difficile da tarare, ha delle enormi potenzialità che non riguardano solo l’affidabilità ma anche le estreme personalizzazioni che si possono ottenere. La nuova CRF250R 2020 evolve ulteriormente tutti i suoi punti di forza, migliorandoli e adottando nelle aree sensibili nuove componenti, come il forcellone che anche in questo caso è il medesimo della CRF 450R.

Restando in tema 250, i tecnici si sono concentrati molto sull’erogazione della potenza, che nei precedenti modelli dava in qualche modo priorità agli alti regimi. Occorreva equilibrio e questo è stato ottenuto aumentando la potenza e soprattutto la coppia massima che nella MY2020 cresce dell’otto per cento adottando un nuovo…

Il resto dell’articolo vi aspetta in edicola: EnduroAction n° 20 – settembre/ottobre

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento