PRESENTAZIONE | Honda RedMoto MY2019
ottobre 31, 2018 Condividi

PRESENTAZIONE | Honda RedMoto MY2019

HONDA REDMOTO PRESENTAZIONE GAMMA ENDURO 2019

Proprio prima dell’inizio del prologo della tappa italiana del Mondiale Enduro svoltasi a Edolo, lo staff RedMoto, con la preziosa collaborazione dei piloti Honda RedMoto World Enduro Team, ha svelato in anteprima assoluta le nuove CRF RX MY2019

CRF 250 Rx – Veloce, agile, maneggevole e potente
Dopo ver introdotto lo scorso anno la CRF 250R Enduro derivata dalla base della nuova moto da cross, Honda-RedMoto introduce per il 2019 la CRF 250RX Enduro dedicata espressamente alla specialità e pronta a diventare la nuova regina. Veloce, agile, maneggevole, potente e con una coppia incredibile, è una formidabile moto da gara pronta per vincere, ma anche una splendida Honda da enduro per tutti gli appassionati del fuoristrada amatoriale.
La CRF250RX Enduro è dotata di un serbatoio da 7,3 litri e set-up delle sospensioni dedicato. Le mappature della centralina sono progettate per un’erogazione di potenza più graduale con una eccellente erogazione di coppia ai bassi regimi. Nuova pinza freno anteriore con relativa tubazione, nuovo manubrio Renthal Fatbar regolabile e sistema Launch Control HRC a 3 livelli per istantanee partenze da fermo. Il corpo farfallato ha un diametro di 44 mm, 2mm in meno rispetto al modello cross del 2018, per accelerare il flusso d’aria ai bassi regimi.
I condotti di aspirazione e scarico sono stati rimodellati e anche il profilo della camma di chiusura delle valvole di scarico è stato ridotto di 2° per garantire una coppia migliore. Il collettore di scarico discendente destro è più corto di 50 mm per mantenere la potenza massima. Le valvole sono in titanio: da 33 mm quelle di aspirazione e 26 mm quelle di scarico. Anche sulla CRF250RX Enduro il getto dell’olio del pistone è a 5 fori, per un raffreddamento ottimale. La CRF250RX condivide il nuovo motore 2019 con la sorella da cross, ma presenta mappature di accensione e alimentazione riviste per un’erogazione di potenza graduale e più gestibile sui diversificati fondi tipici dell’enduro. Rimane il sistema EMSB (Engine Mode Select Button) che permette di scegliere la mappatura del motore che per la 250RX Enduro è configurata come segue: La mappa 1 utilizza la combinazione di default per accensione e iniezione e risulta essere la più equilibrata nell’erogazione. La mappa 2 offre una risposta più dolce, utile quando il pilota è stanco o per i tratti a scarsa aderenza. La mappa 3 è aggressiva, la più sportiva, con una combinazione di potenza e coppia sempre reattiva.

Il resto dell’articolo su EnduroAction n°15 in edicola

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *