RACING | Italiano Enduro 2020
7 Febbraio, 2020 Condividi

RACING | Italiano Enduro 2020

Una stagione ghiotta

Fra Sei Giorni, Enduro, Motorally, Gruppo 5 e Trofei monomarca l’Italia si prepara a vivere una stagione entusiasmante e soprattutto, ricca di chilometri e chilometri di trasferte.

Saranno stagioni davvero impegnative quelle presentate a inizio novembre dalla Federazione Motociclistica Italiana e dal promoter, Maxim. I calendari dell’Enduro 2020, insieme a quelli del Motorally, del Gruppo 5 e dei due Trofei Monomarca, Ktm e Husqvarna si concentreranno fra marzo e ottobre portando i piloti a coprire una marea di chilometri. I calendari infatti, quest’anno sembrano aver preso seriamente in considerazione il sud, le isole e anche il centro Italia, per organizzare gare che spesso si concentrano al nord.

Manca completamente, e per ovvi motivi, il Piemonte dalle date prefissate perchè la Regione intera e il Moto Club Vittorio Alfieri insieme al Pavia avranno le loro belle gatte da pelare quest’anno nell’organizzare la Sei Giorni prevista dal 31 agosto al 5 settembre con quartier generale a Rivanazzano Terme.

Se questo è l’appuntamento principale in Italia a livello internazionale, non bisogna dimenticare altri due importanti rendez vous: il primo con il Campionato Europeo che torna in Italia dopo qualche anno di assenza e anzi, si apre in Italia, a Castel di Tora (Ri), nel Lazio il 4 e 5 aprile con il Moto Club Valturano e il secondo a Spoleto, con la terza tappa del Mondiale Enduro 2020, prevista dal 5 al 7 giugno, con il Moto Club omonimo.

Ad aprire le danze per l’enduro italiano 2020 saranno proprio gli Assoluti con la prima prova che si correrà come due anni fa a Passirano, ma speriamo non con lo stesso tempaccio, a pochi chilometri da Brescia, il primo marzo, per l’organizzazione del Moto Club RS 77. Meno di quindici…

Il resto dell’articolo vi aspetta in edicola: EnduroAction n° 22 febbraio/marzo

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento