Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing è pronta al Dakar Rally 2019
Dicembre 11, 2018 Condividi

Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing è pronta al Dakar Rally 2019

Pablo Quintanilla e Andrew Shortsi preparano ad affrontare l’edizione numero 41 del prestigioso rally

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, composto da Pablo Quintanilla e Andrew Short, è pronto ad affrontare la più importante sfida del calendario rally: il Dakar Rally. Dopo mesi di allenamenti, i due piloti della FR 450 Rally sono entrati nella fase finale della preparazione in vista della quarantunesima edizione della manifestazione, che si correrà interamente in Perù tra il 6 e il 17 gennaio 2019.

Il due volte campione del mondo FIM Cross-Country Rallies Pablo Quintanilla arriverà in Perù con alle spalle una stagione di gare internazionali di rally ad altissimo livello. Dopo aver lottato per la vittoria in ciascuno dei rally a cui ha partecipato nel 2018, Pablo ha chiuso l’anno alla piazza d’onore nel campionato FIM Cross-Country Rallies. Giunto a quella che sarà la sua settima Dakar in carriera, nel 2019 l’asso cileno rinnoverà il suo attacco al gradino più alto del podio finale di Lima.

Avendo accumulato nel 2018 una notevole quantità di chilometri in gara sulla sua FR 450 Rally, Andrew Short ha acquisito preziosa esperienza nel suo primo anno da pilota di rally, e punta a raccoglierne i frutti in quella che sarà la sua seconda partecipazione al Dakar Rally. Puntando a sfruttare al meglio le abilità che ha acquisito, l’americano mira a un buon risultato finale in Perù.

L’edizione 2019 del Dakar Rally, che partirà da Lima il prossimo 6 gennaio, prevede un articolato percorso che si dipanerà per intero nel Perù. Con 10 impegnative tappe e circa il 70% del percorso tra dune sabbiose, questa edizione si annuncia come particolarmente dura per tutti i concorrenti.

Husqvarna Motorcycles è lieta di rilasciare i servizi fotografici e video completi del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Dakar Rally 2019, composto dai due piloti ufficiali Pablo Quintanilla e Andrew Short.

Guarda il video

Pablo Quintanilla: “Ci tengo davvero a far bene alla prossima Dakar. Mi sento in formissima, e la mia motivazione è molto alta. Voglio essere al mio meglio e lottare per il mio miglior risultato in carriera. Nel 2018 ho corso una buona stagione, e ora sono pronto per la Dakar. Nonostante l’infortunio a metà stagione, sono riuscito a lottare per il campionato fino all’ultima tappa, in Marocco. La Dakar è la gara più importante della stagione, e tutti lavoriamo sodo durante l’anno per prepararla. Il mio obiettivo personale è dare il 100% ogni giorno e ad ogni tappa. Questo è quello che mi renderà soddisfatto e mi permetterà di lottare per la vittoria finale. La priorità è di prendere la gara giorno per giorno, cercando di restare concentrato sull’obiettivo finale ma anche di divertirmi. La Dakar 2019 sarà più breve e intensa del solito, ma comunque sia conto di fare il mio lavoro e correre per la vittoria.”

Andrew Short: “Nel 2018 ho imparato moltissimo, e ora sono pronto a mettere a frutto questa esperienza alla Dakar. La mia stagione era iniziata al Merzouga Rally in Marocco, e dopo di allora abbiamo corso anche in Cile e in Perù. Ho avuto dei buoni momenti e sono anche riuscito a studiare la strategia dei piloti migliori. Ho visto quanto possono essere veloci in certe sezioni, e ho continuato a migliorare la mia velocità pur navigando correttamente. In Perù sono riuscito a lottare con loro fino al traguardo, e sono contento di aver conquistato il mio primo podio in un rally. Sapere che la Dakar 2019 si correrà in Perù mi dà quindi una motivazione ulteriore. Non vedo l’ora di tornare sulle enormi dune peruviane, e il mio obiettivo per questa Dakar non è tanto una posizione finale, ma solo di continuare a tenere il passo dei migliori. A gennaio voglio essere ancora più competitivo che nel 2018, e stare il più possibile vicino ai primi.”

Pela Renet – Team Manager Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Rally: “Arriviamo da un’ottima stagione, e i nostri piloti sono al meglio della forma per questa Dakar. Nel 2018 Pablo è stato in corsa per vincere in ogni gara a cui ha preso parte, e vogliamo che mantenga lo stesso slancio ora. Sappiamo che ha l’esperienza e la velocità per puntare alla vittoria, e faremo tutto il possibile per metterlo in condizione di ottenerla. Quanto ad Andrew, arriva dal suo primo podio, proprio in Perù lo scorso settembre, e si sente a suo agio a correre sulla sabbia. Speriamo di vedergli fare altri progressi nel 2019. L’atmosfera all’interno del team è fantastica, e i nostri piloti sono contenti delle prestazioni delle nostre moto da rally. Con una Dakar lunga appena 10 tappe, ci aspettiamo che il passo gara sia molto veloce. Sarà una gara intensa per tutti.”

Tags Dakar

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento