SIENA300
Ottobre 5, 2020
0 commenti
Condividi

SIENA300

La prima SIENA300 va in archivio, la prova zero di un futuro appuntamento per gli amanti dell’adventuring in moto, si è svolta a Siena il 4 ottobre 2020, penalizzata dal clima – inclemente della settimana precedente i partecipanti si riducevano a un esiguo manipolo di ardimentosi, locali e anche da ancor più arditi motociclisti provenienti da Milano e Vicenza.

La mattina ritrovo a Siena dove si decideva di tagliare i tratti più difficoltosi in virtù della settimana meteo inclemente, i partenti erano una decina pronti a tutto, infatti dopo pochi km. si finiva in una strada senza fondo all’apparenza percorribile ma di fatto una trappola di fango che atterrava molti dei motociclisti che vi si erano avventurati (anche lo scrivente organizzatore assaggiava il fanghiglia con ginocchio e spalla sinistra) ripulite alla meglio le moto il gruppetto dopo aver percorso strade alternative si ricompattava e proseguiva il giro (salvo fermarsi per aspettare un partecipante che avena “seminato” documenti, cellulare e portafoglio per strada, alla prima tappa d’obbligo il “bar dell’orso” a Monteriggioni (SI) ritrovo d’obbligo per chi viene in zona, ripartiti si decideva di cimentarci comunque in un passaggio più specialistico, ma haimè le pesanti endurone da oltre 200 kg.

Erano vittime della solidificazione del fango che avevano addosso e impossibilitate a proseguire, raggiunto un guadino con pochi cm. d’acqua e risciacquate le moto rimuovendo la fanghiglia cementificata, si proseguiva poi speditamente su e giù per strade sterrate in buone condizioni, seconda tappa a Fonterutoli (SI) borghetto tipico del territorio con una cantina rinomata nel mondo enogastronomico (Marchesi Mazzei) sosta bicchiere di vino e ripartenza verso le crete senesi, altri tratti di fanghiglia pericolosa venivano by-passati da alcuni partecipanti, salvo ritrovarci al ristorante per pranzare in zona Asciano (SI) le libagioni e il vinello fiaccavano i partecipanti, tant’è che nel dopo pranzo si optava per fare ancora una 50tina di Km. alcuni dei quali sulla famosissima prova specaile di quel che fù il rally di Sanremo (prova valida per il campionato mondiale rally) ci si ritrovava poi al lavaggio moto (che ne avevano parecchio bisogno).

L’intento e l’indirizzo che avranno le future SIENA300 sarà di medio impegno per i partecipanti (con o senza fango) sarà moderatamente impegnativa, d’obbligo gli pneumatici tassellati, senza passeggero da farsi in una singola tirata, per le libagioni e il beveraggio si dovrà aspettare a fine giro, una sorta di tappa forzata senza troppi fronzoli extra motociclistici insomma.
Spero che i partecipanti all’edizione zero si siano comunque divertiti (era peraltro tutto gratuito)

Ci si rifarà all’edizione 1° del 2021, da definire data e percorso.

Siena 5/10/2020
Vallome Pierpaolo

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

Only registered users can comment.