TEST Beta RR 125 MY2019
ottobre 31, 2018 Condividi

TEST Beta RR 125 MY2019

Enduro per tutti

La nuova Beta RR 125 Enduro è una grande piccola enduro per tutti. Motore fluido e potente, sospensioni rinnovate, si abbinano ad un comportamento dinamico e sempre gestibile. Una 125 adatta alla Under23 ma, soprattutto, una moto per riscoprire il piacere dell’enduro a qualsiasi età…

Il sound è quello che ci piace: metallico, provocatorio ma, soprattutto, unico. Dopo la prova della nuova Beta RR125 Enduro 2T M.Y. 2019, ho fatto alcune considerazioni sul fatto che, i 2T, rappresentano una soluzione ancora (molto) valida per chi ama l’enduro low cost. Affermazione che nasconde però un mondo di sensazioni originali da cui è difficile separarsi.
Beta: un DNA forte e generoso dal 1905
Beta vanta una filosofia nel proprio DNA ovvero “donare ad ogni cilindrata un suo carattere distintivo” e mai come sulla RR125 Enduro questa scelta è così calzante… Dopotutto siamo ormai alla quarta generazione della Beta Family dal lontano 1905, unica Azienda totalmente italiana e che realizza in casa le proprie moto ed i propri motori, segno di una grande forza di pensiero che sposa la filosofia di un team giovane, motivato e vincente.
Per i modelli 2019, tutto il lavoro si è concentrato su motore, ciclistica senza dimenticare l’elemento forse più importante nell’enduro, ovvero le sospensioni che, per i modelli 2019, 125 compreso, vantano componentistica ZF sia per la forcella quanto per il mono.
Ecco la RR125
Piccola, maneggevole all’ennesima potenza, potente ma fluida nell’erogazione, la RR125 2019 ci ha stupito per la trattabilità del suo piccolo ma generosissimo monocilindrico, motore e moto adatta ai più giovani ma fun bike se messa in mani esperte. Quindi non è affatto un caso se a provarla è stato un giovanissimo, Leonardo Di Donato, è un pilota molto a punto sul piano della preparazione tecnica ma, soprattutto, un ragazzo veloce ed analitico. 21 anni tutti di energia con l’obiettivo della Under23…

Il resto dell’articolo su EnduroAction n°15 in edicola

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento

I tuoi dati saranno al sicuro! L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terze persone. I campi obbligatori contrassegnati come *