Test Comparativo | Honda CRF250RX e CRF300RX
Marzo 12, 2019 Condividi

Test Comparativo | Honda CRF250RX e CRF300RX

Comparativa Honda 250 300 enduro – Gemelle diverse

Dalla stessa architettura, due moto, CRF250RX e CRF300RX, dai connotati completamente diversi, la prima una bomba pronto gara, l’altra destinata ad un pubblico esigente che non ha però interesse per il mondo race

Se da un lato la scelta fatta da RedMoto di creare una enduro da 300 cc per giunta 4T può sembrare azzardata, dall’altra parte bisogna rendergli atto che amplia il raggio d’azione di una moto che concettualmente è indirizzata ad un mondo prettamente Race.honda-crf250RX-crf300RX

 

La CRF 250, nasce per calcare i campi da Cross: agile, leggera, potenza ai vertici della categoria con una coppia incredibilmente alta. La domanda viene quindi spontanea, come fa una moto da Cross ad adattarsi all’enduro? La risposta è altrettanta semplice, quanto articolata. Il concetto base di Honda è quello di creare delle moto che pur essendo al Top delle prestazioni, si possano prestare ad un pubblico più vasto possibile. Ed è su questa base tecnica molto precisa che RedMoto ha lavorato e crediamo anche bene, visto i risultati che sono palpabili su entrambe le cilindrate.

Honda CRF300RX

La CRF 250R si trasforma in RX, con una semplice (apparentemente) modifica sulla gestione del motore, grazie alla sua sofisticata elettronica e non solo. Con un altrettanto semplice aumento di cilindrata, parliamo della CRF300RX, in una Enduro capace si di prestazioni sempre al Top, ma con caratteristiche che ne aumentano il range di utilizzo, tanto da poter essere utilizzata da un pubblico esigente dal punto di vista prestazionale, ma che non disdegna dal fare del sano Enduro domenicale. Rispetto alla versione 2018 la nuova CRF250RX mantiene lo stesso layout generale, quindi telaio e l’architettura tecnica del motore rimangono invariati.

Honda CRF250RX

Le novità interessanti, a prescindere le nuove livree che troviamo bellissime, stanno nell’elettronica gestionale e nel setup delle sospensioni, che acquisiscono l’esperienza maturata sui campi di gara. Le mappature della centralina sono progettate per un’erogazione di potenza più graduale con una migliore erogazione di coppia ai bassi regimi in aggiunta al nuovissimo sistema Launch Control firmato direttamente da HRC con ben 3 modalità di utilizzo.

Il resto dell’articolo su EnduroAction n°17 in edicola

Commenti

Non ci sono commenti Puoi essere il prima che commenta questo articolo

Scrivi un commento